LETTERE A COLAZIONE: ogni giorno per un mese un consiglio per sentirsi meglio. Iscriviti subito!
Banner
twinslove
Emozioni

Essere una MammaTwins

Ho sentito che era arrivato il momento e finalmente ho cominciato a scrivere il mio primo post da mamma. O come dico io: da mammaTwins!

Chi di voi mi segue su Facebook e su Instagram ha già avuto modo di sbirciare un po’ della mia vita con la Clio e la Violante che proprio venerdì hanno compiuto due anni, e con questo post vorrei entrare un po’ più dentro la mia vita di mamma.

Non so perché non mi sentissi pronta ad affrontare questo tema, un po’ credevo avesse a che fare con la mia professione e quindi con l’ interferenza con la mia vita privata, poi ho creduto fosse per le troppe cose da dire, in realtà alla fine ho avuto chiaro che, proprio come con i figli, se avessi aspettato il momento giusto, non l’avrei mai trovato!

Inutile dire che sono la cosa più bella che la vita mi abbia donato ma vorrei raccontarvi di quanto questo momento in cui sto scrivendo abbia a che fare con la nascita di una madre giorno per giorno. Di una madre per due che, non me ne vogliate mamme di uno o di più di differenti età, è tutta un’altra storia!

La gravidanza è già stata di per sé un’ avventura, con sensazioni particolarissime, ansie, paure e stupore ma dopo…per quanto avessi provato, chi mai avrebbe potuto immaginarsi un’ esperienza simile? Sono venuta al mondo con loro! e con loro ho cominciato ad annusare una nuova vita e un nuovo mondo. Ho affinato l’ udito come loro percepiscono i miei minimi movimenti. Ho cominciato a guardare con nuovi occhi proprio come le loro scoperte. Niente è semplice come tutti i loro inizi che però una volta acquisiti diventano naturali e speciali. 

Da sola e con soltanto mia mamma in aiuto, non ho mai saputo da dove arrivasse la forza per non dormire per 24 ore filate, per incastrare nonna-studio-spesa-studio-lavatrici-nonna-cucina-studio-pulizie-nonna, di trovare qualche volta il tempo per un’amica e PER ME, per un trasloco, per il Natale, la Pasqua, il Capodanno e poi finalmente…per l’ asilo!

Momenti di vita intensa in cui il tuo focus si sposta definitivamente e forse per sempre. In cui nel momento in cui sei presa da una delle due il tuo pensiero è comunque sull’ altra, in cui le tue braccia -non si sa come- riescono contemporaneamente a sostenere 25 kg e a fare con disinvoltura l’ aeroplano!!

Momenti di vita intensa in cui mentre canti la ninna nanna dopo 12 ore di attività continua e creativa (eh!) una crolla e l’ altra salta in piedi sul lettino ordinando un cartone nel lettone perché probabilmente annusa un momento di esclusività preziosa.

Momenti precoci di competizione, di gusti differenti in tutto, dalla pappa al gioco preferito perché se non lo sapeste i gemelli per quanto sembrino: non sono uguali! e la Clio e la Violante che già non si somigliano per niente -una mora l’altra bionda, una riccia l’ altra liscia- sono adorabilmente uniche!

Quando le guardo assaporo un qualcosa di strano che credo sia davvero felicità e insieme accolgo tutta la fragilità che l’ essere madre comporta.

Di una cosa sono certa: con loro sperimento una nuova me che si interroga di più e in modalità costantemente diverse, perché alla stessa domanda occorrono sempre due diverse visioni. Questo porta inesorabilmente a sentire le mille sfaccettature che la vita presenta e le infinite pieghe che può prendere nonostante il contesto sia lo stesso per entrambe e, a mio avviso, questo, è solo uno dei tanti preziosi regali che una mammaTwins riceve senza saperlo!

 

Firma Marta-01

This article has 1 comment

  1. Anna

    Complimenti!! Ammiro tanto voi “mammetwins”… Io non ce l’avrei fatta! Con uno già è una fatica!!! In bocca al lupo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Banner